ArchivesCategory: Orme

30nov

Le foglie secche come fiamme, l’aria che raffredda le guance. I vestiti più morbidi e le ore più scure. Samhain, l’ultimo di mille balli intorno al fuoco, senza scarpe e senza veli. Sorrisi lanciati nel fiume e sassi stretti nelle mani. L’uva matura stanca di stare aggrappata alle vigne. Il vino novello. In un sorso […]Leggi Tutto »

27nov

Stanotte ho fatto un sogno angosciante, e la protagonista era una mia vecchia compagna di scuola, che per comodità chiameremo A. Si, proprio come quella di Pretty Little Liars. A. ed io non ci siamo mai sopportate, lei era una di quelle classiche gatte morte che di tanto in tanto faceva dei provini per dei […]Leggi Tutto »

05set

Camminando per strada mi capita spesso di trovare dei soldini. Intendiamoci, niente centoni, solo pochi spiccioli. Anche poco fa, nella mia solita passeggiata delle 16,00 con Charlotte, ho trovato un pezzo da 1 centesimo e uno da 2 centesimi. Li raccolgo sempre, anche se non bastano nemmeno per un caffè, perchè credo siano dei piccoli […]Leggi Tutto »

10gen

C’era una volta il lavoro. Poi c’erano altre forme creative di guadagno come lo spaccio, il furto, la vendita di organi, compreso l’imene che, dicono, venisse pagato a prezzo d’oro. Il prezzo era inversamente proporzionale all’età della proprietaria e, dicono, ci si facessero dei bei soldi. Un giorno ci si rese conto improvvisamente che il […]Leggi Tutto »

01nov

Sottotitolo: sono una persona che salva le lumache, ma nella mia ultima vita dovevo essere Hitler. Conosci qualcuno che salva le lumache? Quando piove intendo, e prendono ad andare in giro per i vialetti. Inevitabilmente finiscono calpestate perchè la gente normalmente tira dritto senza guardare per terra, se le schiaccia non se ne accorge, ma […]Leggi Tutto »

01ott

img // Chiho Aoshima E ti vengo a cercare anche solo per vederti o parlare perché ho bisogno della tua presenza per capire meglio la mia essenza   Oltrepassata la porta dell’inconscio, si apre una parentesi d’istinto in cui picoli fuochi fatui illuminano una festa proibita a cui non sono stati invitati gli sguardi. Sono […]Leggi Tutto »

05lug

Quando iniziai anche solo a pensare di fare questo lavoro, apparve nella mia mente l’immagine inquietante di un hipster conosciuto anni or sono nella sede estiva di un club milanese. “E quindi… cosa fai nella vita?” Chiesi con molta noncuranza. “Lo scrittore…” Rispose con molta nonchalance. “Sì, ok. Ma cosa fai per vivere?” Questa mia […]Leggi Tutto »

04giu

Dopo aver lasciato alle mie spalle una sudata e isterica notte nel Raval, dopo aver attraversato velocemente la Rambla e dopo aver sceso di corsa le scale della metro di Plaça Catalunya, mi infilo le cuffie dell’iPod con la stessa agilità con cui Clint Eastwood estrae la pistola e spara a Ramón Rojo in Per […]Leggi Tutto »