Vendesi verginità emozionale al miglior offerente. Astenersi perditempo.

C’era una volta il lavoro. Poi c’erano altre forme creative di guadagno come lo spaccio, il furto, la vendita di organi, compreso l’imene che, dicono, venisse pagato a prezzo d’oro. Il prezzo era inversamente proporzionale all’età della proprietaria e, dicono, ci si facessero dei bei soldi. Un giorno ci si rese conto improvvisamente che il […]